CM Sondrio - Passo Dordona

Descrizione

La strada per raggiungere il rifugio Dordona parte da Fusine dove si deve acquistare il pass. Dopo un primo tratto in salita asfaltato, la strada prosegue lungo la Valmadre su una strada non asfaltata, parecchio accidentata: si consiglia di percorrerla con un’auto 4x4.
Si suggerisce di spingersi fino in fondo alla valle e parcheggiare sullo slargo in prossimità dei tornanti (Posizioni suggerite alle coordinate N 46° 04’07,52” E 9° 45’55,22” oppure N 46° 04’08,26” E 9° 45’38,18” o zone attigue).
La salita con joelette verso il rifugio Dordona (accessibile) è agevole e vale la pena di spingersi fino al passo dove ci sono ancora resti di trincee della prima Guerra Mondiale, per poi ritornare al rifugio e godersi il panorama mangiando le specialità della casa.




Caratteristiche

PARCHEGGIO: Posizioni suggerite alle coordinate N 46° 04’07,52” E 9° 45’55,22” oppure N 46° 04’08,26” E 9° 45’38,18” o zone attigue
PUNTO DI PARTENZA: Direttamente dal parcheggio
ENTI E RIFERIMENTI LOCALI UTILI: Comunità Montana Sondrio, Comune di Fusine, Rifugio Dordona
TEMPISTICA CON JOELETTE: 1 ora 30 min
FONDO: sterrato ben conservato.
ESPOSIZIONE, PERICOLI: nessuno in particolare
ACQUA DOVE: al rifugio
RIENTRO: stesso percorso dell’andata

RIFUGIO, RISTORO, APPOGGIO: Rifugio Dordona
ACCESSIBILITA’ RIFUGIO DORDONA (tel. 349.6148236 www.vallibergamasche.info/rifugi/dordona.html)

INGRESSO – accessibile
SERVIZI IGIENICI – accessibili
PERNOTTAMENTO – accessibile

VERIFICA TSB: OK
DATA ULTIMO CONTROLLO IDONEITA’: Luglio 2018